Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID-19

Data:

24/03/2020


COVID-19

Al 21 maggio 2020 i casi di infezione da coronavirus in Lituania sono 1593, 61 i decessi.

Per informazioni circa il COVID-19 si può contattare:

- Linea calda coronavirus tel. 1808 (se si manifestano i sintomi tipici dell’influenza – febbre, tosse, mal di gola o respiro appesantito; per consulenze e in caso di domande) – 24h, in tutta la Lituania, gratuitamente.

- linea calda del Centro nazionale per la salute pubblica tel. +370 618 79984 e +370 616 94562 (24h);

- via mail koronavirusas@sam.lt 

Le relative informazioni sono pubblicate anche sul sito www.koronastop.lt 

Ci sono due punti mobili drive-in per i test di coronavirus operativi a Vilnius.
Il primo punto drive-in si trova nel parcheggio “Park and Ride” (“Statyk ir važiuok”) in Savanorių pr. 124;
il secondo si trova nel parcheggio “Park and Ride” (“Statyk ir važiuok”) in Gerulaičio 1 g. di fronte al business centre Technopolis.

Si richiama l’attenzione sul fatto che se si verificano sintomi i tipici dell’influenza la persona dovrebbe chiamare la linea speciale 1808. Il consulente valuterà i dettagli forniti e deciderà se la persona deve essere sottoposta al test. In tale caso, il paziente sarà contattato da un coordinatore del posto drive-in che indicherà l’indirizzo, la data e l’orario dove la persona deve presentarsi. I pazienti devono essere pronti a fornire i loro dati personali.

Il Centro nazionale per la salute pubblica presso il Ministero della Salute organizza, presso i punti di passaggio internazionali della frontiera, il controllo di tutte le persone tornate o arrivate dai paesi esteri per i sintomi del COVID-19, ad esclusione dei cittadini della Repubblica di Estonia, della Repubblica di Lettonia e della Repubblica di Lituania nonché le persone legalmente residenti in questi paesi ove hanno viaggiato solo in Estonia, Lettonia o Lituania che sono di ritorno o in arrivo.

Si richiama l’attenzione sul fatto che non è possibile arrivare al punto drive-in in taxi o con il trasporto pubblico. La persona deve guidare la propria auto. Le persone che si recano al punto drive-in devono avere il documento di identità e preparare un foglio di carta con il loro telefono mobile scritto sul foglio in modo da poter essere identificati con una telefonata.

Ulteriori informazioni sui punti drive-in per i test:
https://vilnius.lt/en/2020/03/18/vilnius-ready-to-collect-samples-for-coronavirus-testing-drive-in-stations-installed/ 
Le istruzioni per ridurre il rischio di trasmissione del virus: https://urm.lt/default/en/important-covid19 

_____________________________________________________________________

DECISIONI DEL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI LITUANIA

Durata della quarantena: dalle ore 00.00 del 16 marzo 2020 alle ore 24.00 del 31 maggio.

È obbligatorio:

- nei parchi e in altri luoghi pubblici aperti trovarsi nei gruppi non superiori a 5 persone, ad esclusione dei parenti stretti, genitori adottivi, figli adottivi, affidatari e tutori, mantenere la distanza di sicurezza (superiore a 2 metri e il contatto inferiore ai 15 min), evitare il contatto fisico diretto, attenersi alle disposizioni dell’igiene personale.

- alle persone di età superiore a 6 anni portare i dispositivi di protezione che coprano il naso e la bocca (maschere per il viso, respiratori o altri dispositivi):

  • negli spazi aperti: mercati ed altri punti pubblici di commercio, manifestazioni, visite guidate, fermate del trasporto pubblico;
  • negli spazi chiusi pubblici, ad eccezione di: ove si consumano i pasti e le bevande nei luoghi di ristorazione pubblica; ove praticano le attività sportive.

Dal 15.05.2020

          Vietato l’ingresso ai cittadini stranieri nella Repubblica di Lituania, ad eccezione di: cittadini della Repubblica di Polonia che arrivano per motivi di lavoro, affari o studio, cittadini della Repubblica di Estonia o della Repubblica di Lettonia, stranieri che sono membri di famiglia di cittadini lituani (genitori, genitori adottivi, figli, figli adottivi, coniugi, tutori), membri degli equipaggi che operano presso le società lituane che effettuano il trasporto commerciale internazionale oppure che effettuano i trasporti commerciali internazionali con tutti i mezzi di trasporto, persone in possesso di un visto nazionale e che arrivano per motivi di lavoro, affari o studio, persone in possesso del diritto di vivere nella Repubblica di Lituania, persone che hanno le immunità ed i privilegi in base alla Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche del 1961 ed alla Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari del 1963 nonché persone in servizio presso le Unità militari della Nato e dei paesi Nato, il loro personale domestico ed i loro famigliari, operatori sanitari che vengono per i servizi di trapianto, le eccezioni previste nel comma 3.1.3 e gli stranieri che in casi eccezionali sono autorizzati ad entrare in Lituania dietro l’autorizzazione ad hoc del ministro competente e il cui arrivo viene approvato dal Governo. I membri degli equipaggi che effettuano i trasporti commerciali internazionali con tutti i mezzi di trasporto attraversano il territorio della Lituania senza soste indispensabili.

          Per le persone che sono tornate o arrivate dai paesi esteri è obbligatorio l’isolamento di 14 giorni ad esclusione dei cittadini della Repubblica di Polonia che sono ritornati o arrivati per motivi di lavoro, affari o studio, e dei cittadini della Repubblica di Lituania che sono ritornati o arrivati dalla Repubblica di Polonia per motivi di lavoro, affari o studio, dei cittadini della Repubblica di Estonia e della Repubblica di Lettonia nonché dei cittadini della Repubblica di Lituania che sono ritornati o arrivati dalla Repubblica di Estonia o dalla Repubblica di Lettonia, dei membri degli equipaggi che lavorano presso le società lituane che effettuano i trasporti commerciali internazionali oppure che effettuano i trasporti commerciali internazionali con tutti i tipi di trasporto, degli operatori sanitari che vengono per i servizi di trapianti, nonché membri delle delegazioni ufficiali, diplomatici e corrieri speciali che lavorano nei treni di transito di cui al comma 3.1.3, cittadini stranieri che attraversano la Repubblica di Lituania via transito con la scorta obbligatoria verso il paese della propria residenza e che non hanno sintomi del COVID-19. Per i membri degli equipaggi che lavorano presso le società lituane che effettuano i trasporti commerciali internazionali oppure che effettuano i trasporti commerciali internazionali con tutti i tipi di trasporto l’isolamento è obbligatorio dal giorno di arrivo in Lituania fino alla partenza dal territorio lituano ma non deve superare 14 giorni. Il Centro nazionale per la salute pubblica presso il Ministero della Salute organizza, presso i punti di passaggio internazionali della frontiera, il controllo di tutte le persone tornate o arrivate dai paesi esteri per i sintomi del COVID-19, ad esclusione dei cittadini della Repubblica di Estonia e della Repubblica di Lettonia che sono ritornati o arrivati e dei cittadini della Repubblica di Lituania che sono ritornati o arrivati dalla Repubblica di Estonia o dalla Repubblica di Lettonia. In caso di accertamento dei sintomi del COVID-19 ai membri degli equipaggi che effettuano i trasporti commerciali internazionali con tutti i tipi di trasporto che attraversano in transito il territorio lituano, l’Autorità per la protezione della frontiera statale presso il Ministero dell’Interno della Lituania è tenuta a non autorizzare l’ingresso di tali persone in Lituania, ad eccezione dei cittadini lituani e delle persone che hanno il diritto di vivere in Lituania.

Il Centro Nazionale per la Salute, valutata la richiesta della persona interessata, può decidere di autorizzare di abbandonare il luogo dell’isolamento agli stranieri, arrivati nella Repubblica di Lituania per il lavoro, gli affari o gli studi, per cui 14 giorni di isolamento sono obbligatori, dando il permesso di recarsi sul luogo del lavoro, degli studi o altro luogo necessario per la gestione degli affari.

La richiesta può essere presentata via email info@nvsc.lt, compilando il modulo online https://nvsc.lrv.lt/leidimas (in inglese - https://nvsc.lrv.lt/permit) o telefonando al numero +370 5 212 4098 (se non è possibile inviare elettronicamente).

Se alla persona viene rilasciato il permesso di lasciare il luogo di isolamento per un motivo specifico, nel questo permesso sarà indicato il luogo dove la persona può andare e il tempo di permanenza (che viene stabilito secondo loro in base alla attività che si deve svolgere). 


374