Ši svetainė naudoja slapukus, kurių pagalba siekiama užtikriti geresnį jos naudojimą. Toliau naršydami mūsų svetainėje Jūs sutinkate su slapukų naudojimu OK

I ministri Bellanova e Azzolina e il Sottosegretario Di Stefano alla presentazione della guida “Vini d’Italia 2021” delle edizioni del Gambero Rosso

Data:

19/10/10


I ministri Bellanova e Azzolina e il Sottosegretario Di Stefano alla presentazione della guida “Vini d’Italia 2021” delle edizioni del Gambero Rosso

Il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova, insieme al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Lucia Azzolina e al Sottosegretario del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Manlio Di Stefano, partecipa alla articolata presentazione della 34ma guida Vini d’Italia 2021 delle edizioni “Il Gambero Rosso”, una pubblicazione assai nota, da sempre al fianco dei produttori del mondo del vino e strumento chiave per la promozione del Made in Italy di qualità. Definita da molti “The Italian Wine Bible”, celebra le eccellenze vitivinicole italiane grazie all’essenziale contributo di una squadra di appassionati degustatori e testimonia ogni anno della straordinaria vitalità dell’Italia del Vino, che anche nel difficile 2020 riesce a confermarsi come paese leader per esportazioni. Il comparto vitivinicolo è rappresentato all’evento dai 467 produttori dei vini premiati quest’anno con l’ambito riconoscimento dei “Tre Bicchieri”, mentre la guida - considerato uno strumento irrinunciabile per appassionati e operatori professionali di tutto il mondo e per questo ogni anno tradotta in inglese, tedesco, cinese e giapponese a sostegno delle aziende che vengono accompagnate nell’espansione sui mercati internazionali anche con tour mondiali - presenta gli oltre 1800 vini che ricevono un riconoscimento, su un totale di 24.638 etichette, 46.000 vini e 2.645 aziende vinicole incluse nella pubblicazione. Approfondite nell’occasione con Federvini, l’Unione Italiana Vini, Assoenologi e l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare - ISMEA le tematiche dell’export, della sostenibilità, cambiamento climatico, migrazioni e nuovi vitigni e le esigenze di formazione sia gestionale che per la promozione del Made in Italy di qualità per il mondo vitivinicolo e per la sua crescita futura.


436