Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Turismo

 

Turismo

Lo studio "I flussi dei viaggiatori lituani in Italia", elaborato dalla Camera di Commercio Italo-Lituana.

In Lituania il turismo ha una caratterizzazione tipicamente stagionale, dovuta agli inverni molto lunghi e rigidi, e si concentra sostanzialmente in primavera/estate.  Il Paese offre numerose attrattive sia ai viaggiatori interessati alla cultura che agli amanti della natura.

Nel 2016 il numero di turisti stranieri in arrivo è ammontato a 1.49 mln, con una crescita pari al 9,4% rispetto al 2015. La maggior parte degli ospiti provengono da Germania (174.800 ospiti, +2,8% rispetto al 2015), Bielorussia (171.900, +5,2% ), Russia (150.600, +0,7%), Polonia (148.400, +16,7%), Lettonia (134.000, +15,3%). Il numero degli ospiti provenienti dall’Italia nel 2016 è stato pari a 39.994, in calo dell’1,7% rispetto al 2015. 

Il numero dei passeggeri negli aeroporti lituani è cresciuto del 13% ed è stato pari a 4,8 milioni mentre il numero dei voli è cresciuto del 5%.

La città lituana più visitata dai turisti stranieri è la capitale Vilnius, patrimonio dell’UNESCO, con 58,6% del totale numero delle visite. Altre maggiori attrazioni turistiche in Lituania sono:

-        Kaunas, la seconda città del Paese,

-        Trakai, l’antica capitale della Lituania,

-        Nida, lungo la costa baltica della Lituania, situata nella peninsola di Neringa, famosa per le dune di sabbia,

-        Druskininkai - la città termale.

Lituania – Italia

L’Italia continua ad essere identificata dai lituani quale destinazione con alto stile di vita, un clima mite ed una indubbia ricchezza storica, artistica e culturale. In generale i lituani apprezzano tutto ciò che è italiano in ogni settore a partire dall’enogastronomia per giungere alla moda ed al design che agiscono da stimolo nei viaggi legati allo shopping.

L’Istituto di statistiche lituano nel 2014 ha registrato un totale di arrivi dalla Lituania pari a 88.510 persone, in aumento dell’1,4% rispetto all’anno precedente (nel 2013 gli arrivi furono di 87.310). Analizzando l’andamento della distribuzione regionale dei flussi lituani, la Regione Lombardia e’ quella piu’ visitata seguita dalla Regione Veneto, Lazio, Sicilia, Emilia Romagna e Toscana.

Collegamenti con l’Italia

Distanza da Roma in ore di volo è di circa 2 ore e 45 minuti. Dal 2011 la Lituania è collegata con l’Italia tramite i seguenti voli diretti: Vilnius – Roma (Fiumicino e Ciampino), operato da Wizz Air su Fiumicino e Ryan Air su Ciampino, con 5 voli settimanali, Vilnius – Milano (Orio al Serio), operato da Wizz Air e Ryan Air, con 8 voli settimanali. Sono stati inoltre attivati collegamenti diretti stagionali Kaunas-Cagliari, Kaunas-Trapani operati da Ryan Air. Dall’ottobre 2016 e' stata lanciata una nuova rotta Vilnius-Bari operata da Wizz Air, mentre dal 4 maggio 2017 sarà inaugurata una nuova rotta Napoli-Kaunas con due voli settimanali (giovedì e domenica).

 


68