Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Calo del 7% dell’interscambio commerciale Italia-Lituania nel periodo gennaio-maggio 2020

Data:

19/08/2020


Calo del 7% dell’interscambio commerciale Italia-Lituania nel periodo gennaio-maggio 2020

L’interscambio commerciale Italia/Lituania per il periodo gennaio-maggio 2020 ha registrato un valore complessivo di 581 mil. Euro, con una diminuzione attribuibile alle limitazioni imposte per la pandemia del Covid-19, delle esportazioni italiane del 7,3% rispetto all’anno precedente (364 anzichè 393 mil. Euro) e di circa l’11% di quelle lituane (217 anzichè 242 mil. Euro). I dati riportati dall’ente statistico nazionale italiano ISTAT segnalano un notevole aumento delle esportazioni italiane verso la Lituania di medicinali (circa 146% in più rispetto allo stesso periodo del 2019), ma anche della pasta alimentare (circa 36%), tubi, rubinetti, attrezzature per refrigerazione e ventilazione, altre macchine utensili. In diminuzione invece autoveicoli, macchine per l’industria alimentare e della plastica, tessuti, abbigliamento e calzature (di circa il 25%) e, in misura ridotta, del vino (circa 3%).

grafico gennaio maggio 2020 import page 0001

 


422