Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Aeronautica Militare Italiana AMI - Missione di polizia aerea NATO in Islanda e nei Baltici

Data:

10/07/2020


Aeronautica Militare Italiana AMI - Missione di polizia aerea NATO in Islanda e nei Baltici

Si è svolta a Bruxelles una dimostrazione virtuale del dispiegamento, in corso in Islanda, paese chiave tra Artico e Atlantico, dei velivoli F35 dell’Aeronautica Militare Italiana - AMI, nel quadro in una missione di polizia aerea della NATO. Oltre ad essere il primo caso di utilizzo di tale nuovo velivolo in missioni di questo tipo, il dispiegamento italiano contribuisce alla sicurezza aerea comune dell'Alleanza Atlantica, alla sua solidarietà e unità. L'Italia è certamente un paese mediterraneo, ma ha nello stesso tempo una lunga tradizione ed una consolidata esperienza nel grande Nord e continua ad assicurare una regolare partecipazione alle missioni di polizia aerea in Islanda e nei paesi Baltici, così come in Bulgaria, Romania, Slovenia, Montenegro e Albania. In occasione della presentazione, il Rappresentante permanente italiano presso la NATO, Ambasciatore Francesco Talo’, ha evidenziato gli aspetti tecnologici particolarmente avanzati degli F35, frutto di una significativa capacità di integrazione industriale per la difesa. Tali velivoli infatti, sebbene siano realizzati per la maggior parte negli USA, sono anche il risultato di una cooperazione internazionale tra un team di paesi di cui fa parte anche l’Italia, che in parte li co-produce, lavorandone alcune componenti a Torino e Milano e assemblandoli, unico centro di questo tipo in Europa, a Cameri (Novara).


409